sabato, Giugno 15, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Rifiuta di farsi lavare parabrezza: aggredito con una mazza e rapinato

Lo specchietto retrovisore frantumato a colpi di mazza di ferro e la rapina del cellulare: è quanto ha subìto un automobilista 57enne di Napoli aggredito al semaforo da un 26enne nigeriano dopo esseri rifiutato di farsi lavare il parabrezza della sua vettura. Tutto si è però svolto davanti alla stazione dei carabinieri di Borgoloreto: due militari, impegnati nei controlli a largo raggio in piazza Garibaldi e nelle zone limitrofe, notano la scena e intervengono. Scatta una colluttazione con il 26enne e i militari vengono aggrediti con la mazza di ferro ma alla fine viene bloccato. L’arrestato viene trovato in possesso di un coltello da macellaio dalla lama appuntita affilata a rasoio lunga 16 centimetri che fortunatamente non è stato utilizzato. Durante le fasi dell’arresto ad avere la peggio è stato un carabiniere: medicato dai sanitari, ne avrà per 7 giorni a causa delle contusioni multiple alle mani e alle ginocchia. Lo smartphone è stato restituito al 57enne mentre le due armi sono state sequestrate. Il 26enne è stato trasferito in carcere, deve rispondere di rapina aggravata, detenzione illegale di arma bianca, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com