sabato, Giugno 15, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Napoli: trovate armi, passamontagna e maschere di “V” e “Breaking Bad”

Tre pistole automatiche con matricola abrasa, una pistola a salve ma anche 758 proiettili di vario calibro e maschere utilizzate verosimilmente per rapine di “V” per vendetta e del chimico “Walter White” di “Breaking Bad”. I carabinieri hanno scoperto tutto questo a poche centinaia di metri da piazza Garibaldi, a Napoli. Al numero 13 di via Enrico Cosenz, nel vano scale, i militari oltre alle armi hanno anche trovato 650 grammi di marijuana. Non solo 9 passamontagna e 5 maschere; quattro ricordano il personaggio basato sulla graphic novel scritta da Alan Moore e disegnata da David Lloyd, un’altra ricalca il volto del protagonista della serie televisiva statunitense Breaking Bad. Sequestrate poi diverse parrucche e tanto altro materiale per il mascheramento. Le indagini proseguono con le armi che saranno sottoposte ad accertamenti balistici per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti e con il materiale per il camuffamento che sarà analizzato.  Secondo quanto si apprende accertamenti da parte dei carabinieri e degli inquirenti sono in corso per stabilire a chi sia riconducibile l’arsenale trovato dai militari della compagnia Stella nei pressi di piazza Garibaldi, a Napoli. La zona in questione è ritenuta dalla Dda sotto il controllo criminale del clan Mazzarella che, secondo quanto emerso da alcune attività investigative, gestirebbe il traffico di armi a Napoli. Al momento, quindi, viene contemplata la pista che porta alla camorra, che appare quella più probabile, ma tra le ipotesi figura anche quella terroristica.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com