Bufera sull’amministrazione per la diffida del Prefetto, Mascolo convoca il Consiglio

TUFINO- E’ rimandata a lunedì 20 maggio l’approvazione del rendiconto di gestione da parte dell’amministrazione comunale di Tufino. La mancata approvazione entro i termini (il 31 marzo) ha causato non poche polemiche nella cittadina governata da “Tufino Libera”; la non approvazione nei termini previsti, infatti, ha determinato quale atto dovuto l’invio, da parte dell’Ufficio territoriale del Governo, di un atto di diffida che ha imposto la approvazione del rendiconto entro e non oltre la data di ricezione della comunicazione della Prefettura, pena lo scioglimento anticipato. L’arrivo della diffida ha scatenato l’opposizione (composta da Carlo Ferone e Filippo Galeotafiore) che con un manifesto pubblico hanno chiesto le dimissioni dell’esecutivo. L’amministrazione ha quindi convocato per lunedì venti (alle 11,30) la trattazione dei punti programmatici all’ordine del giorno. Tra questi anche l’approvazione del rendiconto che altro non è che il bilancio di previsione dell’ente. Nel corso dell’assemblea verranno discussi altri due argomenti: la tarsu e le nomine della commissione paesaggio.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com