Cade dalla bici e batte la testa, paura per un 15enne a Saviano. Il “giallo” dell’auto pirata

SAVIANO- Incidente in bici per un 15enne di Saviano. Per cause da chiarire il ragazzino, che stava giocando con un coetaneo (anche lui in sella ad una bicicletta) è caduto battendo forte la testa. L’episodio si è verificato ieri sera tra la frazione di Piazzolla e Saviano, quando il giovanissimo ciclista si è trovato sul selciato, in un lago di sangue, ed è stato subito soccorso e portato all’Ospedale di Nola. E’ ancora lì, ricoverato per accertamenti visto anche il brutto trauma alla testa, ma sta bene e non è in gravi condizioni. Sulla vicenda però c’è un giallo. Alcuni infatti hanno subito parlato di un investimento da parte di un’auto pirata; ricostruzione su cui i carabinieri della stazione di Saviano procedono con cautela. Secondo anche la testimonianza dell’altro quindicenne, mentre giocavano si è distratto, si è poi girato ed ha visto il compagno a terra. Nessun testimone avrebbe assistito ad un incidente, né avrebbe visto auto in fuga. Al momento ogni pista è valutata dagli inquirenti.

Print Friendly, PDF & Email