Sottrae 23 milioni al Monte dei Paschi per giocarli alla roulette

NAPOLI- Vittima del vizio del gioco, un ex dipendente del Monte dei Paschi di Siena, a Napoli, con la complicita’ di quattro colleghi, ha sottratto alla banca piu’ di 23 milioni di euro; sono indagati assieme ad altre sette persone, tra cui titolari di agenzie di scommesse. L’ex dipendente si occupava delle spese correnti della banca, come il pagamento delle bollette: gonfiando tali spese e’ riuscito a sottrarre una tale cifra. Con i pm ha ammesso che puntava anche fino a 100mila euro al giorno.

fonte ansa

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online