Urne aperte per i ballottaggi, flop dell’affluenza. Ecco tutte le sfide in provincia di Napoli

NAPOLI- Urne aperte fino alle 15 per votare per i ballottaggi elettorali. In Campania sono 15 i comuni che devono cambiare il consiglio comunale al secondo turno, 9 in provincia di Napoli. A poche ore dalla chiusura dei seggi, il dato statistico relativo all’affluenza è sconfortante. La gente campana non va a votare. Alle 22, a chiusura dei seggi ieri sera, in Campania solo il 35,59% degli aventi diritti aveva votato. Al primo turno l’affluenza era intorno al 51%.

Le comunità al voto in provincia di Napoli sono Castellammare di Stabia, Afragola, Marano di Napoli, Portici, Melito di Napoli, Somma Vesuviana, Boscoreale, Qualiano, Cercola.

In Provincia di Salerno si vota a Scafati, Pontecagnano Faiano, Campagna. In Provincia di Caserta, a Marcianise, Maddaloni.

Si vota anche in un capoluogo di provincia Avellino.

 

Ecco le sfide in provincia di Napoli:

Castellamare di Stabia: Cuomo (Pd) e Pentangelo (Pdl).

Portici: Nicola Marrone (Sel, Verdi, Idv e Udc) e Giovanni Iacone (Pd, Comunisti italiani e Socialisti democratici).

Afragola: Antonio Pannone (Pdl, Noi Sud e Api) e Domenico Tuccillo (Pd e Udc)

Marano: Angelo Liccardo (Pdl e Fratelli d’Italia) e Mauro bestini (Rifondazione comunista)

Melito: Antonio Amente e Venanzio Carpentieri  (Pd e Udc)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com