venerdì, Marzo 1, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Cicciano, Apicella firma il primo successo in campionato

ApicellaRaffaelePdi Saverio Quatrano

CAPACCIO – Alla terza giornata del campionato di Eccellenza girone B, il Cicciano conquista i suoi primi tre punti stagionali battendo a domicilio il Poseidon per una rete a zero. Il Cicciano reduce da un punto nelle prime due partite, inizia la gara con la giusta determinazione, e dopo 5 minuti di gioco Apicella viene strattonato appena dentro l’area di rigore. L’arbitro fischia la massima punizione, ed al minuto 6 e lo stesso Apicella  a trasformare il penalty, con un tiro nell’angolino basso che Serra intuisce ma non riesce a deviare in corner. Il Cicciano controlla in maniera ordinata la gara e al 29’ va vicinissimo al raddoppio ancora con Apicella, che con un tiro dai 30 metri colpisce in pieno la traversa. Un minuto più tardi la squadra di casa ha una ghiotta occasione per portare in parità il match, ma Cannalonga servito bene da Melillo , non riesce a colpire di testa con la giusta forza e l’azione si conclude con un nulla di fatto.  Nei due minuti di recupero concessi dall’arbitro Balbo, il Cicciano sfiora il raddoppio con Barbati dalla linea dell’area piccola non riesce di testa ad indirizzare il pallone in rete, anche perché ostacolato dall’ottima uscita del portiere Serra . Nella ripresa al 61’ Salemme cerca e trova Apicella al limite dell’area di rigore,  che con un tiro da posizione defilata non inquadra lo specchio della porta. Nella parte centrale del secondo tempo il Poseidon impensierisce il Cicciano  con Melillo ed Esposito, ma le loro conclusioni nel pieno dell’area di rigore  vengono respinte da un super De Riggi. Nel finale al minuto 83 è Sgambati con un tiro a giro dai sedici metri a sfiorare il gol del doppio vantaggio. Al fischio finale dell’arbitro Balbo di Caserta, scoppia la festa in casa Cicciano.  La squadra biancorossa ha disputato un ottima partita, mostrando compattezza e solidità difensiva, non dimenticando che tre quarti della retroguardia ciccianese e composta da under(1994,1995,1996).  A centrocampo si è rivisto un superlativo Di Meo, e quando il numero 10 è in giornata di grazia il Cicciano ha decisamente un ritmo diverso.  Infine un plauso va ad Apicella bravo a procurarsi il rigore e a realizzarlo, sfiorando il due a zero colpendo la traversa con un tiro dai trenta metri, e facendo respirare la squadra nei momenti difficili con la sua capacità di difendere la palla anche se solo contro tutta la difesa avversaria. Dopo la prima vittoria in campionato, il Cicciano sarà impegnato mercoledi 2 ottobre in casa del Casagiove, per l’andata dei sedicesimi di coppa Italia.

il tabellino

POSEIDON – CICCIANO 0-1

Poseidon : Serra 6, Cavallo 4.5(71’ Di Lucia6),Magliano 6,Tuverio 6, Bellizio 5.5, Concilio 6.5 ,Sileno 7.5 , Melillo 6(90’Orlandos.v.), Esposito 5,Cannalonga 6, Lutri 5.5 A disp :Gigandino,Zunno, D’Elia, Iuliano,D’Elia E. All .Mangieri Modesto 6

Cicciano : De Riggi 7.5 , Cardone 6.5 , Biancardi 7, Cavezza 7, Albertini 7, Salemme 7.5, Barbati 7, Marano 7, Apicella 8, Di Meo 8, Sgambati 6(85’ Tedesco s.v.)  A disp : Gaglione , De Riggi G. , Visone, Di Zenzo, Candela, D’Avanzo  All. Galluccio 7.5

Arbitro : Balbo di Caserta 6.5

Marcatori : Apicella ( C ) rigore.

Ammoniti : Cavezza ( C) Sgambati ( C) – Serra ( P)

Spettatori :circa 200

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com