Juvenes Scisciano abbatte la Sangennarese: la vetta è sempre vicina

Nappi, autore del 2-0

Nappi, autore del 2-0

La Juvenes Scisciano riprende la corsa. Grazie alle reti nella ripresa di D’Oria e Nappi la compagine locale sbriga la pratica Sangennarese e continua l’inseguimento alla vetta della classifica. Gara non semplice per gli uomini di mister Pirozzi anche per merito di una Sangennarese ordinata e ben messa in campo che, almeno nella prima fase di gioco, chiude ogni varco. Tutt’altra musica nella ripresa con lo Scisciano che prima passa con D’Oria e poi chiude il conto con Nappi. In mezzo almeno tre nitide occasioni non concretizzate da Nicola Falco.
Non si passa. Juvenes padrona del campo sin da subito. La Sangennarese però si difende con ordine e non disdegna qualche rapida ripartenza. I padroni di casa accelerano solo nel finale. Prima Nappi poi Sena impegnano un attento Santangelo.
La musica cambia. Negli spogliatoi mister Pirozzi striglia ben bene i suoi e al rientro in campo lo Scisciano prova ad alzare il ritmo. Subito due occasioni per gli aironi.Prima ci prova capitan Sena la cui conclusione colpisce la parte alta della traversa. Poco dopo è il turno di Nicola Falco mandare a lato da favorevole posizione. Al quarto d’ora arriva il meritato vantaggio con una pregevole conclusione di D’Oria dal limite che non dà scampo all’estremo avversario.
Nappi timbra il cartellino. Sotto di un gol la Sangennarese si getta in avanti scoprendo il fianco ai contropiede avversari. Sono ben tre le volte che Nicola Falco ha l’occasione di chiudere la gara, ma l’esterno locale non inquadra il bersaglio. Ci pensa allora il solito Vincenzo Nappi a legittimare il successo. Il bomber è bravo sottomisura a deviare in rete un invitante assist di Nicola Falco.
Mazzone, che botta. Poco dopo la mezz’ora attimi di paura per il portiere Marco Mazzone che resta a terra privo di sensi dopo uno scontro di gioco. L’estremo difensore locale comunque si riprende e viene portato all’ospedale di Nola. Verrà dimesso dopo gli accertamenti.
Parla D’Oria. Nel dopo gara soddisfatto il centrocampista Giuseppe D’Oria. “Non è stata una gara facile ma alla fine siamo riusciti a portare a casa tre punti importanti. Dopo la sconfitta della scorsa settimana era importante tornare a vincere e alla fine penso che questo successo è meritato”. Tre punti arrivata anche grazie a te. “Quando fai gol fa sempre piacere – conclude il centrocampista – Sono contento però soprattutto per il risultato. Siamo un gruppo che sta crescendo di partita in partita e sono certo che quest’anno ci toglieremo belle soddisfazioni”.

IL TABELLINO
JUVENES SCISCIANO -SANGENNARESE 2-0

JUVENES SCISCIANO: Mazzone (35’st Borzillo), Sena, Sorrentino, D’Oria, Bellofiore, Falco S.
(32’st Carpino), Nappi, Iazzetta (43’st Napolitano), Delle Cave, Falco N., Panico. All. Pirozzi
SANGENNARESE: Santangelo, Caccavale, Fernandez, Catapano (22’st Manzi), la Marca, Buonaiuto, Soave, Santaniello, D’Avino, Della Marca (30’st Ferrara), Caliendo. All. Nakar

ARBITRO: Di Meglio di Napoli

RETI: 14’st D’Oria, 40’st Nappi

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Falco N., Nappi, Buonaiuto e Panico.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online