Ottavi coppa Italia, Cicciano sconfitto in casa dal Neapolis

di Saverio Quatrano

Il Cicciano nella partita d’andata degli ottavi di Coppa Italia viene sconfitto al Magnotti del Neapolis col punteggio di 3-1. La formazione di mister La Peccerella milita nel girone A di Eccellenza ed ha collezionato in 8 partite 6 punti, a differenza del Cicciano che nel girone B ha totalizzato 8 punti in 8 partite. La gara nel primo quarto d’ora non regala emozioni per poi sbloccarsi a favore del Neapolis al minuto 17, con Romano bravo a sfruttare la corta respinta di Gaglione in seguito ad una punizione dai 25 metri da Di Mauro. I biancorossi trovano il pareggio al 31′ con Apicella, che con un tiro all’interno nei pressi dell’area piccola mette a segno il suo secondo gol in quattro giorni. Il Cicciano sulle ali dell’entusiasmo continua ad attacare e Barbati va vicino al vantaggio con un pregevole tiro dai 30 metri che sfiora l’incrocio dei pali.Al 37′ Apicella prova il raddoppio con un tiro dal limite dell’area di rigore ben respinto in agolo dal portiere ospite. Il numero 9 biancorosso ci riprova al 42′ da 35 metri e ancora una volta a negargli la gioia del gol è un superlativo Speranza. Nella ripresa il Cicciano parte subito all’attacco e dopo 15 secondi una bella combinazione tra Capuozzo e Salemme manda al tiro l’esterno biancorosso che fa terminare la sua conclusione sull’esterno della rete. Il Neapoli al 55′ ha con il neo entrato Corace l’occasione per riportarsi in vantaggio, ma il pallonetto del numero 18 ospite a tu per tu con Gaglione termina di poco a lato. Un minuto dopo l’occasione per gli ospiti è ancora Apicella per i ragazzi di mister Galluccio a sfiorare il gol con un colpo di testa non molto distante dalla porta. Al quarto d’ora il Neapolis trova il vantaggio con un tiro a giro di Corace che si incassa alle spalle di Gaglione . Il Cicciano ha una buona reazione dopo il gol di Corace, ma al 70′ arriva la doccia gelata per il pubblico del Magnotti con Corace che è all’interno dell’area di rigore si gira e trova il gol del doppio vantaggio e della sua personale doppietta. La partita termina dopo quattro minuti di recupero con la vittoria del Nepolis. Al ritorno per superare il turno servirà una vera e propria impresa per i ragazzi di mister Galluccio, che dovranno vincere per tre reti a zero o con due gol di scarto se riusciranno a segnare dai quattro gol in su.

IL TABELLINO

CICCIANO – NEAPOLIS 1-3

CICCIANO: Gaglione5.5, Cardone6, Albertini5.5, Letterese (75’Tedescos.v.)5.5, Squitieri 6 , Salemme6.5 (80’D’avanzos.v.), Barbati6, Dell’Annno 6, Apicella6.5, Di Meo6, Capuozzo 6. A disp :De RiggiP. , De Riggi G.,Visone, Candela, Montagnolo. All. Galluccio

NEAPOLIS : Speranza 6 , De Palma 6, Ciccaarelli 6.5, Gallo 6.5, Iervolino 6, Galenone 6.5, Tengue6 , Romano7 ,Di Mauro 6 , Del Gaudio6 (53’Corace7.5 , 80’Manzos.v.) . A disp : Ruocco , Coppola , M. Fiore ,Zaverese All. La Peccerella

Arbitro : Campetiello di Nocera Inferiore :6

Ammoniti :Di Meo,Iervolino

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online