Donna segregata e frustata, a Palma Campania arrestato marito violento

donna_frustata copiaPALMA CAMPANIA- Marito violento in manette. L’uomo, un 34enne tunisino, teneva segregata la moglie, che veniva anche frustata, picchiata ed umiliata. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri di Palma Campania, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, sequestro di persona, violenza e resistenza.  I militari, intervenuti su richiesta d’aiuto pervenuta al 112, dopo una breve colluttazione hanno bloccato il tunisino all’interno della propria abitazione, subito dopo che lo stesso aveva aggredito la moglie, una tunisina di 32 anni, con calci, pugni e frustandola con una cinta. La vittima ha poi denunciato che oltre alle continue percosse il marito ogni giorno, negli ultimi 3 mesi, la chiudeva in casa impedendole di uscire. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online