venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Natale nel Nolano…e dintorni: ecco dove andare e cosa fare in questi giorni di festa

Natale_cosafarea cura di Bianca Bianco

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi. Per chi ha rispettato questo adagio e non ha prenotato viaggi per mete (esotiche e non) da vivere nei giorni festivi più attesi dell’anno, c’è comunque la possibilità in Campania di godere, a costo zero e a due passi da casa, di tante piccole iniziative natalizie destinate ad un pubblico sia grande che…piccino.

NOLANO- Dopo l’abbuffata Unesco e dopo il Concerto di Natale nel Duomo, Nola offre comunque altre iniziative per chi resta in città nei giorni di festa. Tra queste segnaliamo, il 27 e 28 dicembre, il presepe vivente nel suggestivo Borgo di Castelcicala. Giunto alla VI edizione, il presepe vivente con tanti figuranti in costume riproporrà le scene della Natività  a due passi dai luoghi di Giordano Bruno. Disponibile un servizio navetta presso l’Ospedale di Nola. Presepe vivente anche nella frazione “Cinquevie” di Nola, il 26 dicembre. Natale in arte invece sempre a Nola grazie all’associazione Meridies: il 27 dicembre si terrà uno degli appuntamenti col percorso religioso e artistico tra musei e chiese della città. Il 27 e 28 dicembre torna anche il Presepe Vivente nelle bellissime Basiliche paleocristiane di Cimitile.

Tanti appuntamenti anche a Casamarciano che da inizio dicembre sta vivendo la magia di “Natale al Castello”. Nel periodo strettamente natalizio ci sono date da segnare in rosso; il 25 e 26 sarà possibile avere visite guidate al Presepe presso il complesso badiale di Santa Maria del Plesco; il 27 concerto- tributo a Luciano Pavarotti col bravo tenore Dario Sebastiani; il 28 la Compagnia teatrale della Pro loco Casamarciano metterà in scena “Uomo e galantuomo”di Eduardo de Filippo.

BAIANESE– Per gli amanti del folklore e delle tradizioni locali, una capatina a Baiano la mattina di Natale potrebbe essere ispirante: proprio il 25 dicembre come ogni anno, infatti, nel comune del mandamento si svolge la festa del Majo, carica di fascino e significati. Poco distante, a Sirignano, si svolge fino al 6 gennaio il primo Mercatino di Natale del Baianese. Ad Avella si terrà invece “Notti all’Anfiteatro”, organizzato dal Gruppo Archeologico Avellano “Amedeo Maiuri. Rientra  nell’ambito della terza edizione del “Presepe Vivente” a cura dall’associazione Le Ali della Vita. Il presepe, come gli anni precedenti, si svolge nel borgo medievale del quartiere di San Pietro ad Avella nei giorni 27, 28, e 29 dicembre 2013. Quest’anno il Gruppo Archeologico Avellano con la propria iniziativa arricchisce l’evento natalizio dello splendido scenario dell’anfiteatro romano dove oltre alle visite programmate nell’arco delle tre serate e cadenzate ad orari prestabiliti, ore 20, 21 e 22 propone la degustazione di “Archeo Sapori” ricette dal passato. Infine alla manifestazione darà il proprio contributo con ambientazioni di legionari romani l’associazione Via Crucis-Fides et Traditio.

VESUVIANO– A Pomigliano, nell’ambito di “Natale con i tuoi”, venerdì 27 dicembre, in aula consiliare, (ore 19) concerto di Natale a cura di ‘A Sunagliera. Attesissimo il Presepe vivente a Pollena Trocchia, con centinaia di figuranti ed una certosina ricostruzione scenica. Quest’anno sarà inaugurato dal cardinale Crescenzio Sepe, attesi migliaia di visitatori. Natale con Santa Claus invece a San Giuseppe Vesuviano dove il classico villaggio di Babbo Natale dal 20 dicembre al 26 dicembre viene allietato da giochi, intrattenimento, elfi animatori, burattini, zampognari, coro gospel. Tutto questo in piazza Risorgimento.

AVELLINO– Per chi vuole cambiare provincia ma restare a pochi km da casa, ecco il Mercatino di Natale di Avellino, fino  al 6 gennaio. La manifestazione che coinvolge il centro cittadino intende promuovere le eccellenze gastronomiche e l’artigianato irpino. Atmosfera natalizia “grazie” al classico freddo irpino, caldarroste agli angoli, stand gastronomici e di giocattoli, musica dal vivo.

BENEVENTO- Da visitare il Paese di Natale a Telese Terme, fino al 6 gennaio 2013 . Un percorso suggestivo e magico per ammirare casette in legno che espongono e vendono prodotti tipici locali, prodotti dell‘artigianato artistico, dolciumi, ceramica, articoli da regalo, enogastronomia.

CASERTA– Impedibile il XIV Leuciana Festival Christmas Event – Holy Voices fino al 6 gennaio. Un mese di eventi, 8 comuni coinvolti, 5 tra i migliori cori gospel del mondo, 2 importanti installazioni artistiche e decine di rappresentazioni teatrali a tema. Per informazioni (www.holyvoices.it)

NAPOLI- Ecco una rapida rassegna degli eventi natalizi a Napoli e dintorni: M’illumino d’inverno, Sorrento, fino al 6 gennaio. Musica, cinema, gastronomia, sport, mercatini, mostre, spettacoli ed eventi. “Bianco Natale” a Pimonte, dal 7 dicembre al 6 gennaio. “A spasso nella tradizione”, Procida, fino al 6 gennaio. Degustazioni enogastronomiche, mostre d’arte presepiale, spettacoli teatrali, mercatini di Natale, un suggestivo presepe vivente, incontri, concerti, tombolate, la nuovissima illuminazione e la grande pista di ghiaccio. “Natale Buono” a Castellammare di Stabia, 25 dicembre. Un Natale Buono dedicato al Santobono. Cena ‘stellata’ per la raccolta di fondi a favore dei piccoli assistiti dell’Ospedale pediatrico Santobono di Napoli.

SALERNO– Appuntamento fisso ormai sono le “Luci d’artista”, luminarie artistiche che già da novembre stanno illuminando Salerno attirando migliaia di visitatori da tutta la Campania. In agenda c’è  Natalis Loci. Fino al 6 gennaio.  Undici concerti nei siti culturali della fede compongono la proposta Natalis Loci 2013, la rassegna ideata e curata dall’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, con la collaborazione delle Soprintendenze interessate, delle Curie Arcivescovili di Salerno e Amalfi, della Diocesi di Reggiano.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com