Chiude per lavori via Cimitile, a Nola monta la protesta dei commercianti: così si affossano affari- FOTO

NOLA- Chiude al traffico per 90 giorni via Cimitile, protestano i commercianti della trafficata arteria. Questa mattina con ordinanza il Comune di Nola ha disposto la chiusura “per 90 giorni” della strada da via Onorevole Napolitano a via Cimitile. Una chiusura disposta con ordinanza dirigenziale numero 12 per consentire i lavori di riqualificazione. Quanti però hanno una attività commerciale in questa zona stamattina hanno inscenato una protesta.

“E’ assurdo- spiegano al giornalelocale- chiudere questa strada per 90 giorni e senza preavviso, così di danneggiano le nostre attività. Il Comune avrebbe potuto dividere i lavori in due tronconi, così da lasciare respirare i negozi. Chiediamo un incontro urgente col sindaco Biancardi perché allo stato questa chiusura affossa i nostri affari”.

I negozianti, che hanno chiesto anche l’assistenza di un avvocato, invocano un summit urgente con il primo cittadino e accusano: “L’ordinanza parla di 90 giorni lavorativi, ma contando il Carnevale, i fine settimana, Pasqua, resterà chiusa almeno per cinque mesi”. Una situazione insostenibile: “Siamo a favore dei lavori di riqualificazione- spiegano- ma non fatti in questo modo”.

Alla già sofferente economia nolana si aggiunge dunque questo nuovo ‘caso’. Chiudono i negozi al Corso, protestano i negozianti di via Cimitile e via Onorevole Napolitano.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online