Corea del Sud-Belgio 0-1, decide capitan Vertonghen

di Stefano Mastini (MaiDireCalcio)

Tutto pronto per la sfida della Corinthias Arena Corea del Sud-Belgio, ultima partita del girone H. Gli uomini di Wilmots sono già qualificati e cercheranno di blindare il loro primo posto, per gli orientali invece il compito è impossibile o quasi, vincere con tanto scarto per sperare poi che l’Algeria non vinca contro gli uomini di Capello. Formazione stravolta per gli europei, moltissimi i cambi con Marc Wilmots che fa riposare  tutti nomi più importanti della sua nazionale in vista dei prossimi impegni, in questo modo possono calcare il terreno di gioco qualche buon prospetto futuribile, su tutti Januzaj e Mirallas.

COREA DEL SUD-BELGIO CRONACA Belgio che prende in mano il pallino del gioco, Corea che pressa però alta e dimostra dei cambi tattici rispetto alle ultime uscite. Prima frazione abbastanza tattica, ci prova Mertens al 24′, ben smarcato dopo una sponda di Fellaini, ma è tanto rumore per nulla, dopo risponde Courtois su tiro di Kim. Corea che non ci sta a fare solo da comprimario e prova a creare qualche problema al Belgio. Alla scadere del primo tempo brutto fallo di Defour. Tocco inutile che gli costa il rosso il rientro anticipato negli spogliatoi. Poche emozioni alla fine dei primi 45 minuti, Corea del Sud coriacea e Belgio non sembra in serata.

Seconda frazione che si porta dei cambi, la Corea si schiera a 4 in attacco per cercare di sovvertire gli esiti del girone. Belgio messo sotto pressione, Curtois si disimpegna bene in un paio d’occasioni, fortunato a battezzare bene sulla traversa colpita dalla formazione di Hong. Il Belgio seppur in 10 riesce a rimettersi in carreggiata grazie agli inserimenti di Origi e Chadli, proprio su tiro del primo nasce l’occasione del gol di Vertonghen al 78′. Finale in crescendo dei belgi, Wilmots inserisce anche Hazard, i diavoli rossi gestiscono senza rischiare. Partita di spessore del Belgio, che riesce, seppur in dieci uomini, a non crollare davanti ad una buona Corea. Ottima la prova di Fellaini e Curtois.

COREA DEL SUD-BELGIO TABELLINO

Corea del Sud (4-2-3-1): Kim Seung-gyu 6; Yun Suk-young 6, Kim Young-gwon 6, Lee Yong 6, Hong Jeong-ho 6; Son Heung-min 6, Han Kook-young 6; Ki Sung-yueng 6, Lee Chung-yong 6,Kim Shin-wook 6; Koo Ja-cheol 6. Keun-Ho Lee 6, All.: Hong Myung-bo

Belgio (4-2-3-1): Courtois 6,5, Vertonghen 7,Van Buyten 5,5, Vanden Borre 5,5, Defour 5, Lombaerts 6, Dembele 5, Januzaj 5, Fellaini 7, Mirallas 6,5, Mertens 6,5, Chadli 6, Origi 6,5, Hazard svAll.: Wilmots.

Arbitro: Benjamin Williams (Australia).

Gol: Vertonghen 78′

Ammoniti: Jeong-Ho Hong

Espulsi: Steven Defour

IL MIGLIORE DI COREA DEL SUD-BELGIO: Fellaini Voto 7 Il muro belga relegato in panchina alla prima del Mondiale ed ora divenuto il perno mediano della squadra di Wilmots, che forse adesso chiamerebbe Nainggolan; partita sontuosa quella del “capellone” di Manchester,  ottima in fase di copertura e pregevole in ripartenza, pericoloso sulle palle inattive e sempre al centro della manovra dei suoi. Rientra di sicuro nella lista dei mediani che tutti vorrebbero.

fonte: https://www.maidirecalcio.com/2014/06/26/corea-del-sud-belgio.html

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online