venerdì, Dicembre 8, 2023
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Eccellenza, il Nola “sfonda” le porte chiuse: poker di reti al Savoia

Il Nola ritrova il sorriso dopo i tre pareggi consecutivi e stende il Savoia in casa. In uno Sporting chiuso per ordine pubblico va in scena una delle sfide storiche del calcio campano. Mister Sanchez ritorna alla difesa a tre e si affida ai due Esposito in avanti promuovendo Pissinis nelle retrovie. Mister La Manna, ex capitano storico proprio dei Bianconeri, si affida invece al 433 confermando anche gli ex Iadelisi e Bellarosa. Per il primo quarto d’ora la gara è flemmatica ma poi esplode d’un tratto. Al 16′ Imbimbo fa partire un missile che lambisce la traversa e si insacca in rete. Passano però solo 2 minuti e il Ninja Francesco Esposito pareggia i conti dopo l’ottimo assist di Caliendo. Ma la gara è ormai definitivamente esplosa e c’è tempo anche per un’altra velocissima rete: passano altri 3 minuti, infatti, e Ghomari con una punizione dalla distanza riporta in vantaggio il Savoia. Il Nola però accelera e ritrova il pari al 29′ con Gennaro Esposito che chiude una perfetta azione corale nolana. Allo scadere del primo tempo il Nola ribalta definitivamente il risultato, ancora una volta con la coppia degli Esposito: capitan Gennaro spizza per il Ninja che si ritrova tutto solo davanti a Bellarosa e lo batte con un dolce pallonetto.

Il Nola va all’intervallo forte del vantaggio ma nel primo quarto di secondo tempo rischia quando Ghomari, direttamente da calcio d’angolo, scheggia la traversa. I Bianconeri, tuttavia, amministrano la gara e la chiudano definitivamente al minuto 84 quando il Ninja Francesco Esposito mette in ghiaccio la gara siglando il rigore del 4-2 e centrando la sua personale tripletta. 8 i punti per il Nola ad oggi, con una qualificazione ai quarti di Coppa Italia Eccellenza che si giocherà tra tre giorni a Casal di Principe con l’Albanova.

 

DICHIARAZIONI – “Siamo una squadra di livello, rispetto alle altre big però abbiamo un gap da colmare – ha dichiarato mister Luigi Sanchez – A volte sfarfalliamo, pecchiamo di autostima. Ma siamo un’ottima squadra, i ragazzi si impegnano tantissimo, credo in loro. Ora testa all’Albanova, puntiamo sulla Coppa e cercheremo di passare il turno contro una squadra che a me piace tantissimo e che valuto tra le migliori”.

“Contento per questa tripletta, la dedico a mio padre – ha dichiarato Francesco Esposito – Dobbiamo lavorare e fare bene sempre. Questo è un campionato difficile e anche su di noi sono stati fatti a volte giudizi affrettati. Spero di rivedere lo Sporting pieno”.

“E’ difficile fare calcio in queste condizioni. Anche oggi, in una gara del genere, abbiamo dovuto far fronte alla problematica dello stadio a porte chiuse – ha dichiarato il presidente Luigi Nappi – In ogni caso il nostro impegno resta massimo, il Nola deve puntare sempre al meglio. Oggi abbiamo vinto contro una squadra gloriosa facendo ben 4 gol, contro un organico che solo 7 giorni fa aveva battuto un’altra forte avversaria come la Mariglianese. Credo molto in questa squadra. Vorrei, infine, dedicare la vittoria al nostro portiere Antonio Mugione e ad al suo compagno, nonchè nostro affettuoso tifoso, Paolino Pesapane, che hanno avuto un incidente stradale nelle scorse ore e che non hanno potuto seguirci”.

 

IL TABELLINO

NOLA -SAVOIA 4-2

Nola 1925: Somma, Dentice, Maraucci, Pissinis (77′ Pantano), De Angelis, Petrarca, Biason, De Rosa (84′ D’Ascia), Caliendo (63′ Marin), F. Esposito (92′ Manzi), G. Esposito (68′ Corbisiero). A disposizione: Angarelli, Angeletti, Mazzucchiello, Capuozzo. Allenatore: Luigi Sanchez.

Savoia: Bellarosa, Manna, Passaro, Girardi, Orta, Masi (84′ Di Palma), Imbimbo (65′ Reda), Iadelisi, Ghomari, Petricciuolo, Baietti (72′ Maiorano). A disposizione: Amoroso, Acampora, Vivolo, Safi, Strazzullo, Califano. Allenatore: Vincenzo La Manna.

Arbitro: Riglia di Ercolano (assistenti Freda di Avellino e Frisulli di Ercolano).

Reti: Imbimbo 16′ (S), Esposito F. 18′-46′-84′ (N), Esposito G. 29′ (N), Ghomari 21′ (S).

Note: ammoniti Maraucci, Dentice e Somma per il Nola; ammoniti Masi, Imbimbo, Girardi e Baietti per il Savoia; espulso per doppia ammonizione Reda per il Savoia.

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com