Preso rapinatore seriale, colpiva donne sole di notte

Giuseppe Bene

Giuseppe Bene

CASTELLAMMARE- Le donne sole erano i bersagli preferiti del presunto rapinatore seriale Giuseppe Bene, 22enne di Castellammare di Stabia, arrestato dai carabinieri della stazione di Gragnano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata, perché ritenuto responsabile di rapine aggravate, scippi, e lesioni personali. L’indagine, coordinata dalla procura della repubblica oplontina, ha consentito di far luce su una serie di colpi messi a segno dall’uomo, persino evadendo dagli arresti domiciliari. Secondo quanto accertato, le uscite avvenivano in orari notturni o comunque in momenti di scarsa presenza di gente per le strade; le vittime prescelte erano donne da sole a piedi o a bordo di auto; la modalità’ era quella di seguire le vittime con lo scooter durante il tragitto. aspettando l’occasione propizia per aggredirle. Di fronte ad un cenno di reazione da parte delle malcapitate, avveniva la risposta immediata e brutale del soggetto: mano sulla bocca per evitare urli, pugni in faccia e sulla pancia,  spinte e botte.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online