Terra dei fuochi

Terra dei Fuochi, 300 soldati contro roghi

NOLA- Terra dei fuochi, triplicato il numero dei militari impegnati nel presidio dei Comuni interessati dai roghi e dagli sversamenti abusivi. Le divise passano così da 100 a 300 ed avranno tra l’altro un’ autonoma dotazione di risorse senza confusioni con la vicenda Expo. Accolto l’emendamento del parlamentare di Forza Italia Paolo Russo all’esame della commissione Difesa della Camera dei deputati.
“Continuiamo ad incalzare il Governo per migliorare la performance nei territori caratterizzati da una cronica emergenza ambientale. Il considerevole incremento del contingente militare – sottolinea il deputato- é la risposta ad una istanza che punta soprattutto a migliorare una legge che presenta ancora troppi punti deboli e che grazie al controllo ed all’attenzione dell’opposizione colma lacune strutturali che di fatto rendono inefficace l’azione dell’esecutivo rispetto alle esigenze di tutela della comunità e di salvaguardia dell’ambiente”
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online