Cimitile, auto in fiamme durante la Via Crucis

Cimitile

L’auto bruciata ieri a Cimitile

CIMITILE-(di Nello Lauro e Bianca Bianco)  Attimi di paura ieri sera durante lo svolgimento della Via Crucis a Cimitile. Un’auto ha preso fuoco per cause ignote, poco dopo una persona ha avvertito un malore nelle Basiliche in cui il rito si celebrava. I due episodi hanno solo turbato la processione che per il resto si è svolta nella consueta partecipazione di cittadini.

Intorno alle 21 alcuni cittadini hanno avvisato i carabinieri ed i vigili del fuoco perché una Toyota Rav 4 parcheggiata in via Carlo Guadagno, nei pressi delle scuole cittadine, veniva lentamente divorata dalle fiamme. Sul posto i militari della locale stazione coordinati dal maggiore Michele Capurso che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona nell’attesa che i vigili del fuoco del distaccamento di Nola procedessero allo spegnimento della vettura della quale è infine rimasta solo una carcassa carbonizzata.

Ignote le cause dell’incendio; i carabinieri hanno verificato la presenza di inneschi o liquido infiammabile nella zona, senza rinvenire tracce che inducano a pensare ad un gesto doloso. Ciò nonostante, nessuna pista è esclusa. Superato lo choc per il rogo in pieno svolgimento della Via Crucis, poco dopo un’ambulanza ha dovuto accorrere nell’area delle Basiliche paleocristiane, suggestivo scenario della crocefissione di Cristo, per il malore avvertito da uno spettatore. Nulla di grave, ma ancora tanto spavento per chi assisteva alla sentitissima processione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com