venerdì, Marzo 1, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Circumvesuviana, Saviano- Napoli in due ore dopo rottura treno

SAVIANO- Quanto ci vuole per arrivare a Napoli da Saviano? Se siete fortunati e potete andare in auto, impiegherete trenta minuti, quaranta in caso di imprevisti. Se avete la jattura di dovervi spostare coi mezzi pubblici, può capitarvi quello che è accaduto ieri pomeriggio ai passeggeri di un treno della Circumvesuviana diretto proprio a Napoli e partito da Saviano. Il mezzo su rotaie ha impiegato la bellezza di due ore per portare i viaggiatori nel capoluogo di Regione. Una velocità da Terzo Mondo.

A causare l’immane ritardo, la rottura del treno avvenuta secondo dinamiche quasi fantozziane. Secondo quanto raccontato dai passeggeri, durante il viaggio si è rotta la leva forza motrice e il macchinista ha dovuto rallentare la corsa.  Un nuovo disguido per la compagnia di trasporti pubblica che sta diventando feroce terreno di scontro elettorale.

Da un lato c’è infatti il neo assessore regionale uscente Sergio Vetrella che ha nei giorni scorsi annunciato l’entrata in servizio dell’ultimo dei Metrostar di moderna generazione acquistati per rafforzare la flotta vesuviana (in tutto sono 26 nuovi convogli). Dall’altra c’è il candidato del centrosinistra Vincenzo De Luca che si è fatto un giro in Circum (anche nelle stazioni di Pomigliano e Castello di Cisterna) per constatarne lo stato e poi commentare caustico: “E’ un inferno”. In mezzo, ci sono i viaggiatori.

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com