Nola, cammina tra le auto della 7bis: 40enne messo in salvo dalla polizia

NOLA- Cammina in stato confusionale sulla corsia della 7bis, a pochi chilometri dallo svincolo del Vulcano Buono. Una storia assurda quella avvenuta l’altra notte a Nola e risoltesi per il meglio solo grazie alla grande sensibilità degli agenti della Polizia stradale del distaccamento di Nola. I poliziotti hanno notato un uomo dell’apparente età di 40 anni camminare da solo lungo la corsi di marcia, con grave pericolo per la sua incolumità. La pattuglia lo ha fermato e gli ha chiesto se fosse rimasto senza benzina o con l’auto in panne ma l’uomo ha dimostrato di non essere in sé. Era in forte stato confusionale, non riusciva a comporre i numeri telefonici di casa, non aveva documenti. In stato di forte confusione, ripeteva solo di avere il 45 di scarpe. Qui è scattata la felice intuizione di un agente che ha compreso che quel numero era nient’altro che il numero finale del cellulare del padre che infatti ha risposto a telefono ed ha spiegato che il figlio era affetto da crisi depressive e che per questo motivo aveva anche perso il lavoro. Sposato e con un figlio, viveva con i parenti che lo hanno poi riaccolto a casa per accudirlo amorevolmente come sempre.

Print Friendly, PDF & Email