Ruba borsello nella sede di partito, 43enne finisce ai domiciliari

CASTELLAMMARE- Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castellammare hanno arrestato Antonio Minetti, di 43 anni, responsabile del reato di furto con destrezza. Ieri pomeriggio poco dopo le 16, il ladro era entrato nella sede di un movimento politico in via Gesù e, approfittando della distrazione di un rappresentante politico, si era impossessato del suo borsello riposto su un tavolo. La vittima ha raccontato il tutto ad una pattuglia della Polizia in quel momento poco distante fornendo elementi utili per il rintraccio dell’autore del furto. Infatti poco dopo gli agenti hanno individuato e fermato il Minetti a Piazza Giovanni XXIII e ritrovato il borsello rubato presso l’abitazione dello stesso. L’intero contenuto era ancora al suo interno: un telefono cellulare, chiavi ed altri effetti personali. Il ladro è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato domani con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com