Sale su tetto per sfuggire ad arresto, arrestato pregiudicato di Nola

AVELLA- I carabinieri di Baiano hanno arrestato, su provvedimento della Procura della Repubblica di Napoli, un pregiudicato proveniente da Nola accusato di doverse rapine. In particolare i militari della Stazione di Avella, nel corso della tarda serata di ieri, in esecuzione del provvedimento hanno proceduto all’ arresto dell’uomo che  nei giorni scorsi si era reso irreperibile ai controlli dei carabinieri presso la propria abitazione di residenza a Nola. I militari della stazione dopo numerosi appostamenti in diverse aree del Baianese sono riusciti ad individuare la persona ricercata che, nel frattempo, si era nascosta presso l’ abitazione di un parente in Avella. Quando i militari sono arrivati presso l’abitazione l’uomo, accortosi della loro presenza, ha tentato si scappare cercando la via di fuga attraverso il tetto della casa cercando di calarsi su un balcone retrostante l’ abitazione. Ma i militari gli hanno impedito di continuare nel suo tentativo di fuga, bloccandolo. Lo stesso, condotto in caserma, al termine dei previsti accertamenti, veniva dichiarato in stato di arrestato e condotto presso la casa circondariale di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online