Nola, Procura ordina sequestro alberi nella villa comunale

NOLA- Si aggiunge un nuovo capitolo, forse l’ultimo, alla vicenda legata all’abbattimento dei 23 alberi della villa comunale. Ieri la Procura di Nola h disposto il sequestro di alcune piante per potere svolgere una perizia tecnica che stabilisca finalmente se vadano o meno tagliati come intende fare il Comune di Nola. Ieri in villa comunale tecnici e carabinieri hanno effettuato il sequestro, oggi il sindaco Biancardi assicura: “Con una nuova perizia sugli alberi della villa comunale, la Procura di Nola metterà finalmente fine alla strumentale querelle che, in città, ha fatto solo male ai tanti bambini ed anziani privati di un luogo dove trascorrere in serenità e tranquillità un po’ di tempo libero. Si tratta di fare un altro piccolo sacrificio poi l’interesse di Nola, l’unico che noi perseguiamo, prevarrà come sempre”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online