Nola, sosta selvaggia in piazza Duomo: arrivano i dissuasori

pilomat_nolaNOLA- Saranno 8  i ‘pilomat’, ovvero i dissuasori a scomparsa, che verranno installati presso piazza Duomo per impedire l’accesso e la sosta alle auto. Dopo il primo esperimento della chiusura del centro storico della città durante il giugno nolano, la situazione era tornata la stessa con auto che superavano la labile barriera delle fioriere apposte a difesa della piazza e che venivano lasciate in sosta lungo il quadrilatero che ospita il duomo e il municipio. Per questo l’ente di piazza Duomo in concerto con la Polizia locale ha scelto di prendere una decisione radicale, ovvero quella di chiudere la piazza con i pilomat, dissuasori che non dovrebbero dare problemi esteticamente perché a scomparsa. I lavori sono iniziati questa mattina.  “Dopo il gradimento per la movida senza auto nei week end di giugno abbiamo deciso – dice il sindaco Geremia Biancardi – di far diventare definitiva una condizione che fa bene alla salute dei cittadini e dell’economia locale. Con i dissuasori, tra l’altro, avremo anche la possibilità di razionalizzare il lavoro della polizia locale”. “Accoglienza, sicurezza e tranquillità dei cittadini di Nola e degli ospiti della città. Sono questi – sottolinea  l’assessore al decoro urbano Cinzia Trinchese – gli obiettivi che ispirano la nostra azione amministrativa. Dopo i dispositivi semiautomatici sistemeremo i cestini per i rifiuti per incentivare tutti ad aiutarci a mantenere le strade del centro più pulite”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online