Blitz dei carabinieri al Parco Verde e nel Bronx: arrestato sorvegliato speciale

CAIVANO – I carabinieri della compagnia di Casoria hanno effettuato un servizio ad alto impatto nel “Parco Verde” e nel “Bronx” di Caivano sottoponendo a perquisizioni e controlli pregiudicati e soggetti d’interesse operativo della zona. Nel corso dell’operazione è stato tratto in arresto un sorvegliato speciale e denunciate in stato di libertà 5 persone. In zona condominiale di uno degli isolati del “Parco Verde” sono stati rinvenuti e sequestrati circa 120 grammi di hashish e 4 bilancini di precisione oltre a materiale per il confezionamento in stecchette. In manette Emanuele Frontone, 33 anni, di Casalnuovo di Napoli sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno a Casalnuovo di Napoli, sorpreso in via Rosselli in violazione all’obbligo imposto con la misura di prevenzione.
Denuncia in stato di libertà per un 30enne del Parco Verde già noto e libero vigilato, ritenuto attiguo al gruppo camorristico dei “Ciccarelli” operante per il controllo degli affari illeciti a caivano. l’uomo è stato sorpreso in compagnia di pregiudicati in violazione a prescrizioni imposte con la misura di sicurezza.
Un 23enne del è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio essendo stato trovato in possesso di 10 dosi di cocaina. Cinque persone sono state segnalate al prefetto quali assuntori di stupefacenti, 3 sono state denunciate per essere state sorprese alla guida di veicoli senza aver conseguito la patente.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online