Droga, rete di spaccio gestita da famiglie nel Vesuviano: 23 arresti

BOSCOREALE – Una fitta rete di spaccio è stata scoperta dalla polizia a Boscoreale dagli agenti del commissariato di Torre Annunziata che hanno eseguito ordinanze di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emesse dalla Dda di Napoli nei confronti di 23 persone, di cui 13 già in carcere, che dovranno rispondere di associazione armata finalizzata al traffico di stupefacenti. L’inchiesta, denominata “Thor”, ha rivelato l’esistenza di una rete che curava l’intera gestione del traffico fino alla vendita al dettaglio. L’organizzazione comprendeva intere famiglie e 5 donne che avrebbero avuto la copertura del locale clan. Risulterebbero coinvolti nelle attività di spaccio perfino bambini tra i 7 e i 10 anni.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online