Casamarciano, raccolta alimentare record per il Natale della solidarietà

L'assessore  Carmela De Stefano

L’assessore Carmela De Stefano

CASAMARCIANO- E’ stato un Natale più sereno quello trascorso da quaranta famiglie di Casamarciano. Cittadini afflitti da problemi economici per i quali l’amministrazione comunale e l’associazione Arica si sono mobilitati nel periodo festivo con una raccolta alimentare che ha coinvolto l’intera cittadinanza. Al termine della sette giorni di solidarietà sono stati distribuiti 380 chilogrammi di pasta, 14 chilogrammi di riso, 800 confezioni di scatolame (pelati, pomodorini, legumi, mais, tonno, omogeneizzati, passata di pomodoro), 70 litri di latte, 50 succhi di frutta, 70 pacchi di legumi secchi, 16 litri di olio da frittura, 29 litri di olio di oliva, 9,5 chilogrammi di caffè, 85 chilogrammi di zucchero, 15 flaconi di detersivi misti, 300 pezzi di dolciumi (biscotti, merendine, salatini, panettoni, cioccolata, pan carrè, marmellata). Parte delle derrate alimentari è stata offerta dai supermercati “Piccolo”. “Grazie di cuore a quanti si sono spesi per questa iniziativa– dichiara l’assessore alle Politiche sociali Carmela De Stefano-. Un plauso all’associazione Arica ed ai volontari che nei giorni di festa hanno messo le esigenze degli altri al primo posto occupandosi di raccogliere il più possibile per arricchire le tavole di chi ha bisogno. E’ così che abbiamo voluto dare un senso alla parola solidarietà troppo spesso citata in questo periodo ma poche volte messa in pratica. Noi per queste famiglie ci siamo e ci saremo sempre in ogni momento dell’anno”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online