Cimitile, torna il presepe vivente nelle basiliche paleocristiane

CIMITILE – Nell’atmosfera natalizia, si rinnova l’appuntamento con il tradizionale Presepe Vivente tra i più suggestivi d’Italia, che vede protagonista la città di Cimitile e i luoghi suggestivi dove il vescovo Paolino fece nascere lo stupendo complesso basilicale paleocristiano, la testimonianza paleocristiana meglio conservata dell’intero continente. In un contesto, più unico che raro, ma soprattutto con l’apertura del Giubileo della Misericordia indetto da sua Santità Papa Francesco, si realizza la XIV edizione “Incontro in Betlemme” che, intende dare forza ai valori cristiani espressi dalla nascita di Gesù. Quale miglior luogo per l’allestimento del presepe vivente. La suggestività dei luoghi, si sposa con la realizzazione dell’evento natalizio, in quella che fu la culla della cristianità dove si respira ad oggi la preghiera di Paolino presso la tomba del Divo Felice . Il successo realizzato dalla manifestazione “Incontro in Betlemme” nel corso degli anni, ha richiamato l’attenzione di migliaia di persone che affollavano, nei giorni della rappresentazione, le strade di Cimitile. L’associazione “Amici del Presepe Vivente”, promotrice dell’iniziativa, grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale ha chiesto ed ottenuto la disponibilità di un’area così importante dal punto di vista storico ed archeologico quale è il sito paleocristiano. Negli ultimi anni gli avventori hanno potuto godere non solo dello spettacolo del Presepe Vivente ma anche delle suggestioni della scenografia naturale, ma merita ricordare che questa edizione riserverà sorprese mai viste sino ad ora anche in altre manifestazioni del genere  . Un Presepe unico nel suo genere che, a fronte di un contributo simbolico che verrà poi devoluto in beneficenza, rende partecipi i visitatori non solo al luogo di culto paleocristiano, ma ai luoghi dove nacque il Redentore e la possibilità di degustare, lungo il percorso, prodotti tipici della tradizione ebraica: minestra di primogenitura di Esaù e Giacobbe, pane azzimo con erbe amare, bruschette allo z’atar, zucca cotta servita su crostini di pane locale, vino aromatico versato nei tradizionali boccali in creta realizzati per l’occasione e oggetto di collezione per i visitatori. Incontro in Betlemme, il tradizionale Presepe Vivente di Cimitile, è in programma Sabato 26 e Domenica 27 Dicembre a partire dalle 18.00 presso il Complesso Basilicale Paleocristiano via Madonnelle a Cimitile.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online