San Paolo Bel Sito, inaugurata Casa dell’Acqua: è la terza nel Nolano

SAN PAOLO BEL SITO –  Questa mattina, alla presenza dell’amministrazione comunale di San Paolo Bel Sito e dei vertici Gori è stata inaugurata la Casa dell’Acqua in via Provinciale per Palma. Il progetto, realizzato grazie ai finanziamenti dell’ex Provincia di Napoli (ora Città Metropolitana), nasce con la finalità di ridurre la produzione e quindi lo smaltimento di bottiglie di plastica, offrendo un servizio utile alla cittadinanza con un impatto zero sull’ambiente. La struttura erogatrice permetterà ai cittadini, a costi irrisori, in qualsiasi momento di rifornirsi di acqua trattata derivante dalla rete idrica comunale, gestita da Gori. E’ la terza nel Nolano dopo Camposano e Cimitile: l’acqua erogata presso tale struttura è resa maggiormente piacevole al gusto mediante filtrazione su carboni attivi ed eventuale aggiunta di anidride carbonica. Tutte le famiglie saranno dotate di card ricaricabili attraverso le quali potranno rifornirsi presso la struttura, fornita comunque di apposita gettoniera. All’evento hanno partecipato circa 120 alunni dell’Istituto Comprensivo di San Paolo Bel Sito, che nelle prossime settimane saranno coinvolti nel progetto Watergame, per introdurli alle tematiche riguardanti la risorsa acqua, anche attraverso interventi a cura di Capitan Eco, l’eroe amico dell’ambiente. Watergame è il percorso on-line per le scuole primarie, costituito da un gioco interattivo con cui i bambini potranno misurare e migliorare le loro conoscenze nel campo della risorsa acqua, attraverso un quiz con domande a risposta multipla. “Ringrazio Gori per questo meritevole progetto – spiega il sindaco di San Paolo Bel Sito, Manolo Cafarelli – attraverso il quale si rafforza la collaborazione in atto con l’azienda a tutto vantaggio del servizio offerto alla cittadinanza. La Casa dell’Acqua rappresenterà un punto di aggregazione per la nostra comunità e porterà notevoli benefici, riducendo la plastica da smaltire”. “La presenza di tanti bambini all’evento – aggiunge il vicepresidente di Gori, Maurizio Bruno – ci ha reso particolarmente felici perché proprio le nuove generazioni devono essere il motore trainante per la salvaguardia dell’ambiente. La struttura, inoltre, eroga acqua di ottima qualità, certificata dai nostri costanti controlli”.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online