domenica, Maggio 19, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Dea Camaleontica, ecco il nuovo video del rocker Diego Leanza

NAPOLI – Il 12 gennaio ha visto l’uscita ufficiale del nuovo video di Diego Leanza dal titolo Dea Camaleontica. Il rocker torna con un nuovo brano, dopo un lungo periodo trascorso tra Londra, New York e Los Angeles, periodo durante il quale ha collaborato con artisti di calibro internazionale sia come produttore che come session-man. Il cantante-chitarrista si prepara a presentare al pubblico un pezzo dalla sonorità che non lascia spazio a dubbi sulla natura rock, un rock dall’identità contaminata. Prima di ‘Dea camaleontica’, durante una puntata in Italia, Leanza aveva realizzato insieme a Edoardo Bennato, il video di ‘In prigione, in prigione’, un brano del ’77, rivisitato per l’occasione in una chiave ancora più potente, esasperando la forza evocativa e l’adrenalina da up tempo insite nel pezzo. Tornando a ‘Dea camaleontica’, il rocker spiega che “è una canzone ossessiva. La divinità a cui mi riferisco è la ‘dea dell’inganno’, che incontriamo ogni giorno consapevolmente o inconsapevolmente. ‘Camaleontica’ perché si trasforma continuamente sotto i nostri occhi. Le cose che reputiamo normali e scontate, possono invece rivelarsi delle trappole. La vita occidentale per come la conosciamo, quella fatta di cose spesso futili o addirittura inutili, genera insoddisfazione e sete di potere. E’ come la mela nel paradiso terrestre. Desideriamo, desideriamo sempre di più e siamo intrappolati nel sistema. L’occidente vive di grandi menzogne che a noi sembrano essere la realtà o la normalità. Il brano vuole far riflettere su questo”.

Ascolta il brano

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com