martedì, Maggio 28, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Camposano, Barbato giura: “Più emozionato da sindaco che da parlamentare”

CAMPOSANO (Saverio Quatrano)- Da giorni a Camposano si respirava aria di grande attesa per il primo consiglio comunale post elezioni amministrative dello scorso 5 giugno. Elezioni che hanno sancito il ritorno a sindaco dopo diciotto anni dell’ex deputato dell’Italia dei Valori Francesco Barbato con la lista civica “Camposano Risorge”. Una vittoria al fotofinish, ottenuta per soli 52 voti sul sindaco uscente Giuseppe Barbati. E il clima di attesa è stato confermato ieri sera quando, all’atto dell’insediamento della rinnovata assemblea, tantissimi cittadini hanno riempito l’aula consiliare. Dopo la convalida degli eletti e il giuramento del sindaco, l’ex parlamentare ha presentato i quattro assessori che faranno parte della giunta comunale: l’ ingegnere Felice Manganiello, il maresciallo della Guardia di Finanza Gavino Vetrano e il funzionario dell’Inps di Nola Gavino De Capua saranno i tre assessori esterni, mentre la professoressa Tina Spampanato, docente del Liceo scientifico Medi di Cicciano e mamma del rapper Clementino,  sarà assessore e vicesindaco.

“Ero più emozionato all’atto del giuramento di pochi minuti fa che quando entrai per la prima volta in Parlamento- ha commentato il neo sindaco- La nostra amministrazione sarà al servizio di tutti i cittadini, quelli che ci hanno votato e quelli che non ci hanno votato”. Distensivo ma deciso l’intervento di Giuseppe Barbati dagli scranni della minoranza: “Faccio il doveroso augurio al sindaco e alla nuova amministrazione. Noi come opposizione controlleremo l’operato della maggioranza pensando sempre al bene del paese”. Conciliante anche la risposta del consigliere di maggioranza Giuseppe Siciliano nei confronti dell’opposizione: “La campagna elettorale ormai è terminata, ed è giusto che ci sia un clima di collaborazione per il bene del paese. Poi è normale ed anche giusto che l’opposizione sia vigile sul nostro operato. Vorrei fare i miei ringraziamenti ai cittadini, la loro presenza in questa aula è un segnale che la gente si sta riavvicinando alla politica. Inoltre voglio ringraziare i nostri dipendenti comunali che stanno lavorando con tanto impegno: la nostra squadra esterna è passata da tre a sette elementi”. Al termine del consiglio comunale i sostenitori di Barbato si sono ritrovati in Piazza Umberto I, dove ha avuto inizio il corteo di festeggiamenti che ha fatto tappa nella frazione di Faibano e nel rione Iacp.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com