Cimitile, Greco e Buglione ‘salvano’ Di Palma: “Gesto di responsabilità”

CIMITILE- Scoppia il caso politico a Cimitile. Assenze pesanti in Consiglio comunale hanno indotto il sindaco Francesco Di Palma ad azzerare le deleghe nella sua giunta. Una situazione in via di evoluzione, stando ai rumors delle ultime ore, che lascia presagire dei cambi di rotta nella maggioranza al governo della cittadina delle Basiliche. Sulla vicenda intervengono anche i consiglieri di opposizione della liste civica “Cimitile Futura”  che nel corso dell’ultimo consiglio caratterizzato dalle assenze di Rosa Vaia, Massimo Scala, Tommaso Panagrosso e De Risi, hanno consentito lo svolgimento dell’assise. Una scelta che commentano così: “Abbiamo mostrato il nostro senso di responsabilità nei confronti del sindaco e dell’intera cittadinanza e non solo dei nostri elettori, consentendo di svolgere il consiglio comunale ed evitare il rischio di un commissariamento che avrebbe portato altri costi per il nostro comune, stante la crisi apertasi nella maggioranza e la conseguente  assenza di tre consiglieri e il capogruppo di maggioranza. Abbiamo confermato , se mai ci fosse stato bisogno, al sindaco ed ai nostri concittadini che restiamo un gruppo politico lucido e responsabile ponendo, ancora una volta, al centro del nostro impegno i soli interessi della comunità. Pertanto,lavoreremo come sempre nell’interesse di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online