Sfonda la finestra di casa per picchiare moglie e figli

PISCINOLA- Intervento d’urgenza dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia Vomero a Piscinola, dove alcune persone avevano segnalato una lite in corso in una strada della periferia. Sul posto i carabinieri hanno arrestato un 50enne che dopo essere penetrato nella sua abitazione sfondando con una barra di ferro una porta finestra, aveva malmenato la moglie 45enne e i figli, un 21enne e una 17enne procurando loro lesioni guaribili in 10 giorni. Nel corso di approfondimenti è emerso che le sue condotte violente si ripetevano da mesi e che costringeva la moglie a subire violenze verbali, fisiche e psicologiche. rinvenuta e sequestrata la barra di ferro usata per sfondare la porta finestra. l’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online