sabato, Giugno 22, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Avella, la preziosa nocciola diventa simbolo del Comune

AVELLA (Bianca Bianco – Il Mattino) – In tutto il mondo porta il nome della città in cui è nata. Eppure la nocciola avellana proprio ad Avella e nel Baianese stenta a decollare come prodotto principe del territorio. Manca ancora un riconoscimento della sua specificità ed il mercato locale, messo a dura prova anche dalle importazioni, manca di un marchio che la imponga nella produzione nazionale. Per questo arriva oggi la proposta di mutare il simbolo ufficiale della cittadina archeologica, che da sempre è il cinghiale, con le nocciole, frutto che rappresenta in pieno la produttività e la cultura del luogo. L’idea provocatoria verrà lanciata ufficialmente dai “Verdi” attraverso il responsabile Pellegrino Palmieri nel corso di un convegno sulla “valorizzazione del territorio baianese e delle imprese locali attraverso la promozione della nocciola avellana” che si svolgerà giovedì 12 gennaio alle 18,30 presso il palazzo baronale. “In tutto il mondo la nocciola è legata al nome di Avella-spiega Palmieri- , da noi invece incontra gli ostacoli di un mercato difficile e non ha la giusta valorizzazione. Inserirla come simbolo ufficiale del nostro paese sarebbe un primo riconoscimento, poi si deve lavorare sull’attribuzione di un marchio”. La strada attualmente privilegiata è quella dell’inserimento della corylus avellana nella lista dei prodotti De.Co. cioè la denominazione comunale d’origine che consente ai Comuni la facoltà di disciplinare, nell’ambito dei principi sul decentramento amministrativo, in materia di valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com