Entra in rivendita, prende a schiaffi titolare e ruba moto: arrestato 20enne

ACERRA- Il tempismo degli agenti del Commissariato  “Acerra” ha impedito ad un rapinatore di portare a termine il suo disegno criminoso. I poliziotti stamane, a seguito di una segnalazione telefonica, si sono recati in una concessionaria di motoveicoli, dove era in corso una rapina. Il rapinatore era Gennaro Tufano, 20enne di Acerra, ed era in procinto di allontanarsi dalla concessionaria con una moto da cross. Il giovane, infatti, poco prima dell’arrivo della polizia, si era presentato nell’esercizio commerciale pretendendo che gli fosse consegnata una moto. Al diniego da parte del titolare, il 20enne, lasciando intendere di essere armato, non aveva esitato nel prenderlo a schiaffi, per poi salire in sella ad una moto in esposizione. Al fine di fuggire, aveva preteso dai meccanici dell’officina che fosse rifornita di benzina e che fossero messe a pressione le gomme. Gli agenti hanno intercettato il giovane mentre stava per oltrepassare la porta carraia della ditta. Inutile il tentativo di fuga a piedi. I poliziotti hanno bloccato Tufano, arrestandolo e conducendolo alla  Casa Circondariale di Poggioreale, in quanto responsabile del reato di rapina aggravata. Sotto la maglia che indossava, gli agenti hanno rinvenuto una fondina per pistola vuota.

 

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online