A spasso con un chilogrammo di cocaina, vede i carabinieri e lancia pacco da finestrino

CASTELLO DI CISTERNA-Porta addosso un etto di cocaina e quando si accorge dei carabinieri si infila nell’auto di un conoscente fingendo un passaggio, poi la lancia dal finestrino. arrestato dai carabinieri. Luigi Giannini, un 44enne, aveva nel giubbotto un etto di cocaina pura mentre a Castello di Cisterna camminava ed è stato notato dai carabinieri dell’aliquota operativa della locale compagnia. Si è reso conto del controllo imminente ed è salito sull’auto di un conoscente che stava passando di là fingendo di prendere un passaggio. I militari li hanno immediatamente inseguiti e Giannini ha tentato il tutto per tutto lanciato il “sottovuoto” dal finestrino. Vano ogni tentativo di farla franca, è stato arrestato e dovrà rispondere di detenzione di stupefacente a fini di spaccio. E’ ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com