No Banner to display

Napoli: va in Questura per il fratello fermato, e viene arrestato

NAPOLI – Va in Questura per chiedere conto del fratello fermato poco prima ma viene riconosciuto e arrestato anche lui. E’ quanto è capitato la notte scorsa a un 22 enne di Napoli, Antonio Sepe. Prima di lui era stato fermato il fratello Pasquale, di 23 anni, con l’accusa di spaccio. Il giovane era riuscito a scappare mezz’ora prima, quando era stato intercettato dai poliziotti in Via Casanova mentre consegnava cocaina a un’acquirente. I poliziotti lo avevano notato a bordo dello stesso scooter parcheggiato in via Medina, una Honda Sh, mentre consegnava la droga a una persona alla guida di una Mercedes. Il 22enne, accortosi della polizia, era scappato facendo perdere le sue tracce. I poliziotti stavano rientrando in ufficio quando sono stati avvicinati proprio dal fuggitivo che chiedeva informazioni del fratello. E’ stato cosi’ arrestato per il reato di spaccio di sostanza stupefacente.


No Banner to display




No Banner to display





Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com