Prima malmena la moglie poi minaccia suicidio, 32enne salvato e poi arrestato dai carabinieri

QUARTO-  prima picchia la moglie, poi, quando vede i carabinieri, si arrampica sul tetto e minaccia il suicidio. E’ toccato ai militari farlo calmare e scendere per poi arrestarlo e portarlo in carcere. Lui è un 32enne di Quarto che l’altro giorno si è accanito sulla compagna, picchiandola e minacciandola, alla presenza della loro figlia di appena due mesi. E’ stata la stessa donna a chiamare il 112, ma quando l’uomo ha visto le divise è corso sul tetto del condominio ed ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. L’epilogo è stato l’arresto mentre la compagna, sottoposta da un anno a questo trattamento violento, è stata medicata per un trauma al sopracciglio.


Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com