Rapinatore tradito da tatuaggio su mano: è accusato di sei colpi

A tradirlo è stato uno scorpione tatuato sulla mano. Un particolare che ha consentito agli investigatori di indagare nei suoi confronti per ben sei rapine commesse a Napoli negli ultimi. Così polizia e carabinieri hanno notificato ad un 39 un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’uomo, in realtà, era già in cella dallo scorso marzo sempre con l’accusa di rapina.
I colpi sarebbero stato messi a segno nel periodo tra il 14 febbraio e il 5 marzo e le vittime, in alcuni casi, avrebbero notato quel tatuaggio sulla mano. Uno scorpione che ha portato gli investigatori diritti sulle sue tracce. (Ansa)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online