Furto di energia elettrica, arrestati panettiere e carrozziere

AFRAGOLA- Due imprenditori nei guai ad Afragola. Si tratta del titolare di un panificio e di quello di una autocarrozzeria arrestati per furto aggravato di energia elettrica ai danni dell’Enel. Ad accorgersi di quanto avveniva sono stati i finanzieri del comando provinciale di Napoli.  Presso i locali delle due attività commerciali, i finanzieri del gruppo di Frattamaggiore hanno riscontrato la presenza di un grosso magnete posto sulla parte superiore dei misuratori di corrente elettrica che alimentano le imprese.

L’intervento tecnico richiesto a personale specializzato dell’Enel permetteva di constatare che il panificio, pur avendo regolarmente utilizzato macchinari e strumentazioni utili all’operatività dell’azienda, aveva realizzato un risparmio di spesa del 72% ammontante a circa 31.000 euro negli ultimi 5 anni, mentre, l’autocarrozzeria aveva realizzato un risparmio di spesa del 76% ammontante a circa 40.000 euro negli ultimi 2 anni.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online