Ariano irpino: rimborsi per lavori inesistenti, la finanza gli sequestra la casa

ARIANO IRPINO- Truffa allo Stato, la guardia di finanza sequestra l’abitazione di un uono ad Ariano Irpino. Il contribuente aveva dichiarato di avere effettuato lavori di efficientamento energetico per 270mila euro ma l’importo risultata troppo oneroso rispetto alle dimensioni della sua casa e per questo sono scattati i controlli. E’ così che si è scoperta la truffa: nessuno dei lavori di coibentazione ed installazione di infissi e pannelli solari era stato effettuato, e illegittimi sono i rimborsi per 90mila euro già ricevuti, pari al 55% della spesa che ha sostenuto di avere sopportato per lavori in realtà inesistenti. La casa è stata quindi sequestrata.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com