Camorra: arrestato Fido, reggente del clan Mazzarella

GIUGLIANO- Arrestato Salvatore Fido, esponente di spicco del clan Mazzarella irreperibile da febbraio scorso. Era ricercato sulla base di un decreto di fermo e di un’ordinanza cautelare per associazione mafiosa della Dda emessa nei confronti di 14 persone. Gli agenti della squadra mobile di Napoli lo hanno stanato in una villetta bunker alla periferia di Giugliano dove hanno trovato anche di una pistola Glock, munita peraltro di un caricatore supplementare predisposto per il tiro a raffica e sovralimentato. In uno zaino, inoltre, sono stati trovati denaro contante, un passamontagna ed alcuni documenti d’identità falsi, con la foto del latitante ma intestati a persone diverse, nonché numerosissime schede e 4 apparati telefonici. Nella disponibilità di Fido (trovato da solo all’interno della villetta) vi erano anche un’autovettura e le chiavi di uno scooter. La latitanza è stata interrotta a causa dei rapporti personali e sentimentali attraverso i quali si è giunti alla sua cattura.Le indagini hanno consentito di accertare che il ricercato, durante la sua latitanza, ha cambiato in più occasioni i luoghi ove dimorava, al fine di rendere più complessa la sua localizzazione.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com