Omicidio stradale, bimba morì in auto senza seggiolino: genitori condannati

Hanno patteggiato una pena a un anno e 4 mesi per omicidio stradale il padre e la madre della bimba di nemmeno un anno e mezzo che perse la vita in un incidente stradale la notte tra il 2 e 3 maggio del 2017. La coppia non aveva assicurato al seggiolino di sicurezza la piccola che viaggiava in braccio alla mamma sul sedile anteriore. I genitori hanno ricevuto la stessa condanna del giovane, positivo all’acol test, che causò lo scontro. A causare lo scontro frontale, avvenuto a Cantù, in provincia di Como, era stato un operaio 34enne risultato con una tasso alcolico superiore a quello consentito per legge: anche lui è stato condannato per omicidio stradale a sedici mesi. In seguito all’impatto la bimba fu portata all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia dove i medici tentarono a lungo di rianimarla. Il padre 28enne riportò una frattura al ginocchio e un trauma cranico, la madre 26enne contusioni multiple.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com