Napoli, l’app X-Law della Questura blocca uomo con attrezzi di scasso

No Banner to display

NAPOLI – Ancora in funzione il sistema “X- Law” della Questura di Napoli, che ha permesso di bloccare un uomo munito di attrezzi da scasso. Poco prima delle 5 di questa mattina il sistema previsionale dei crimini “X-Law” ha segnalato un probabile furto in via San Biagio dei Librai. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, giunti sul posto, hanno notato un uomo con un borsone. I poliziotti lo hanno controllato ed hanno trovato nel borsone arnesi da scasso. L’ uomo, un 48 enne, è stato denunciato. Il sistema “X-Law”, è entrato in funzione nella Questura di Napoli alla fine di Novembre 2018 ed è stato successivamente adottato a Venezia. Il software, elaborato da un poliziotto, permette – grazie ad un algoritmo ed attingendo ad una banca dati con le denunce presentate alla Polizia – di individuare malviventi seriali, prevedendo quindi possibili reati. Nel 2002 il film di Steven Spielberg “Minority report” aveva anticipato la previsione dei crimini da parte delle forze dell’Ordine.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com