Camorra, Amato-Pagano imponevano pizzo anche sullo spaccio: arrestati 7 affiliati

NAPOLI – I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, a carico di 7 indagati affiliati al clan camorristico degli “Amato – Pagano” e accusati, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. Nel corso delle indagini sono state delineate le attività che il sodalizio effettuava per affermare il controllo sul territorio e imporre tangenti, anche sullo spaccio di sostanze stupefacenti. Accertata anche l’operatività di un’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e recuperati nel corso delle indagini ingenti quantitativi di cocaina, crack, hashish e marjuana.

L’ELENCO DEGLI ARRESTATI:

  1. CAIAZZA Lino, 35 anni, residente ad Afragola
  2. CIPRESSA Giuseppe, 58 anni, residente a Mugnano di Napoli;
  3. CRISTIANO Claudio, 28 anni, residente a Melito di Napoli;
  4. MARINO Mauro, 40 anni, residente a Marigliano (già detenuto);
  5. PALUMBO Antonio, 47 anni, residente a Mugnano di Napoli ;
  6. SABEV Tsvetan, 42 anni, residente a Mugnano di Napoli ;
  7. SAVIOTTI Francesco, 29 anni, residente a Melito di Napoli.
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com