“Dangerous gas”: Finanza sequestra 2800 bombole di Gpl a Napoli

NAPOLI – Circa 2 mila 800 bombole di Gpl, per un totale di 50 mila litri di prodotto, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli nel quadro di controlli alla sicurezza nella detenzione di materiali esplodenti.In sei depositi sono state rilevate violazioni in alcuni casi molto gravi alle norme sulla sicurezza, e difformità tra la quantità di prodotto indicata sulle bombole e quella effettivamente contenuta. Il 90% circa delle bombole di Gpl era privo di collaudo o recava una data di collaudo scaduta oppure falsificata.

 

Un deposito nel quartiere Chiaiano, a Napoli, era privo di sistemi antincendio nonostante fosse ubicato a pochi metri da alcune abitazioni. I finanzieri hanno trovato in un piccolo garage sotterraneo nelle vicinanze un’attrezzatura che veniva utilizzata per falsificare le revisioni obbligatorie sul rispetto degli standard di sicurezza. Tutti i depositi sono stati messi in sicurezza ed i responsabili delle attività commerciali sono stati denunciati.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com