Cicciano, al liceo Medi si parla di diritti umani e migranti

CICCIANO – All’insegna della cultura e della legalità. Giovedì 7 marzo alle ore 15, presso l’aula magna del liceo “Enrico Medi” di Cicciano, si terrà un incontro su “Diritti umani e flussi migratori”, nell’ambito dei seminari su “Pace e Non Violenza”, per una cittadinanza attiva nell’azione didattica e nella vita scolastica. Interverranno il dirigente scolastico Pasquale Amato, son Virgilio Marone (Ufficio Diocesi Scuola), uno dei promotori del Festival dei diritti dei ragazzi (dal 2012) che ha costruito una rete di associazioni e scuole nei territori di Brusciano, Marigliano, Nola, Pomigliano d’Arco, San Giuseppe Vesuviano, San Vitaliano, Saviano, Scisciano, Somma Vesuviana; Angelo Moretti, coordinatore della Caritas di Benevento, che ha promosso vari progetti e iniziative come il “Manifesto” e la rete dei “Piccoli Comuni del Welcome” che ha agito, dal 2017, “in modo sinergico ed efficace sulle politiche di accoglienza e di inclusione, per chi viene e per chi c’è, utilizzando tutte le opportunità normative e scientifiche del welfare personalizzato e del welfare di comunità” o come il “Consorzio Sale della Terra Onlus”, che si è fatto “promotore di esempi concreti di agricoltura, artigianato e turismo sociale mediante la creazione di fattorie sociali e la realizzazione di laboratori che vedano protagonisti giovani artigiani, persone con disabilità, migranti e detenuti”. Concluderanno i lavori Antonio Trinchese, esperto di geopolitica, che presenterà le cause dei flussi migratori,  Nunzia Coppola, docente del liceo “Medi” e avvocato, che presenterà il Decreto sicurezza dell’attuale governo. Coordinerà Carlangelo Mauro, docente del  Liceo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com