Avella, tenta di investire carabiniere e getta droga dall’auto: arrestato

“Resistenza a pubblico ufficiale”, “lesioni” e “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”: sono queste le accuse di cui dovrà rispondere un 35enne di Avella, arrestato dai carabinieri. Nel pomeriggio di ieri, la pattuglia della stazione di Avella era impegnata per un servizio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quando non è passata inosservata un’utilitaria condotta da un 35enne del posto. All’“Alt!”, l’uomo effettua una manovra improvvisa per sottrarsi al controllo, tentando di un investire un militare: ed è stato solo grazie alla prontezza di riflessi di quest’ultimo – il quale cadendo ha riportato lievi lesioni – che l’azione non ha prodotto ben più gravi conseguenze. Ne scaturiva un inseguimento durante il quale, nel maldestro tentativo di disfarsene e verosimilmente recuperarla in un secondo momento, lancia dal finestrino un involucro (prontamente recuperato da un militare della Guardia di Finanza, libero dal servizio, e consegnato ai carabinieri) con all’interno circa un grammo di cocaina e sette grammi di marijuana. Dopo qualche ora il 35enne, già noto alle Forze dell’Ordine, si è presentato spontaneamente in caserma, asserendo che la sua fuga era scaturita per la mancata copertura assicurativa del veicolo (situazione non riscontrata in quanto l’auto è risultata regolarmente assicurata). L’uomo è stato arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari. Sequestrata sia la droga che l’autovettura.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com