Il nolano Gaetano Manfredi nuovo ministro dell’Università e Ricerca

Il nolano Gaetano Manfredi sarà il nuovo ministro dell’Università e della Ricerca, la nomina è stata annunciata dal premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa di fine d’anno. Una laurea in Ingegneria nel 1988, poi dottorato, ricerca e cattedra: Manfredi da quel 110 e lode non si è più fermato. Dal 2014 è alla guida dell’università Federico II di Napoli, l’ateneo più grande del Mezzogiorno (scadenza del secondo mandato nel 2020), ed è presidente della Conferenza dei Rettori delle Università italiane (C.R.U.I.) dal 1 ottobre 2015 (acclamato nel 2018 per un secondo mandato). Gaetano Manfredi ha un fratello Massimiliano che è stato deputato (quota Pd) nella precedente legislatura. Lucia Azzolina (quota M5S) sarà la nuova ministra della scuola dopo le dimissioni di Lorenzo Fioramonti. 

Print Friendly, PDF & Email