Nola, insulti ai clienti del supermercato e pugni ai carabinieri: arrestato

Nola, insulti ai clienti del supermercato e pugni ai carabinieri: arrestato

NOLA  (Nello Lauro – Il Mattino.it) –  Tormenta la clientela di un noto supermercato della zona e poi prende a pugni un carabiniere. Una giornata di ordinaria follia a Nola sulla statale7bis.  Francesco Elia, 45 anni, di Lecce, è entrato all’interno dell’esercizio commerciale e, per motivi ancora da chiarire, ha cominciato ad apostrofare con ingiurie ed epiteti vari dipendenti e clientela. Una situazione che ha costretto i presenti a chiamare i carabinieri. Elia sale a bordo della sua Renault Clio nera e mentre sta per imboccare la strada statale viene affiancato dai militari della stazione di Roccarainola, agli ordini del maresciallo Francesco Lullo, allertati dalla centrale operativa della compagnia di Nola. I militari chiedono i documenti e cercano di capire il motivo della sua presenza in città quando il 45enne tenta invano di riprendersi la patente dalle mani del militare asserendo che doveva andare via. Iniziano degli spintoni. L’esagitato sferra un paio di pugni al carabiniere che li schiva ma non riesce a schivarne altri due che gli provocano una ferita al volto e la rottura degli occhiali. Ma alla fine i militari riescono a bloccarlo e arrestarlo.  Il carabiniere ferito è stato medicato all’ospedale di Nola e se la caverà con alcuni giorni di prognosi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online