Snobbano ordinanza coronavirus, decina di denunciati a Roccarainola

ROCCARAINOLA (Nello Lauro)  – Decreto coronavirus a chi? Sembra questo il leit-motiv di alcuni residenti nei confronti delle restrizioni imposte a livello nazionale e nello specifico nell’ambito regionale. Nonostante i martellanti e accorati appelli del governatore della Campania De Luca, dei sindaci sui social, continuano ad essere ancora tanti, troppi gli atteggiamenti irresponsabili per le strade di diversi comuni. Tra questi c’è Roccarainola (ieri è stato accertato il primo caso di positività al covid-19) dove, nonostante le richieste del primo cittadino Peppe Russo, ci sono state diverse infrazioni scoperte e sanzionate dai carabinieri di Roccarainola. I militari, agli ordini del comandante Francesco Lullo, stanno pattugliando l’enorme superficie della città dei ristoranti e hanno denunciato (ci sarà anche la quarantena di 15 giorni, come stabilito dall’ordinanza regionale) una decina di persone dall’inizio della settimana. Nei guai una coppietta (lui di Rocca e lei di Cicciano) che era in auto a parlare, un’altra coppia (lui di Camposano e lei di Cicciano) che stavano amoreggiando. Non solo altre due residenti a Cicciano che erano a passeggio mano nella mano a Roccarainola con il cane. Deferite anche altre tre persone sorprese a prendere “aria fresca” nella zona  collinare a Santa Lucia e altri venuti a fare la spesa da paesi vicina in coppia.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online